logo

La Nostra Storia

Una dimora storica unita ad una tradizione di famiglia

 

Era il 1889 quando il nostro bisnonno Vincenzo acquistò parte della Macchia della “Santissima Trinità”, situata nella zona “Querce d’Orlando” già riportata sulla Tabula Peutingeriana, l’antica mappa romana che illustrava le vie militari dell’impero.

Sui ruderi di un’antica costruzione egli disegnò una villa di campagna che prevedeva un ampliamento dell’edificio preesistente, avviandone poi i lavori di realizzazione che si conclusero nel 1892. Anche il ricco impianto arboreo, che rende Relais Villa La Trinità un parco paesaggistico, è stato oggetto di restauro e di un mirato potenziamento volto ad esaltare il fascino del luogo, già ricco di essenze tipiche del giardino all’italiana, con i suoi bossi, lauri e cipressi. Abitata sino al 1970, la Villa è stata di recente ristrutturata dalla nostra Famiglia che ha voluto conservarne il carattere e lo stile originari.

Arredi e soluzioni architettoniche sono quindi il frutto di una dialettica tra passato e presente nella quale i materiali, per lo più recuperati, hanno giocato un ruolo centrale nelle scelte operate con il supporto dell’arch. Giuseppe Mazzetti d’Albertis. Ne è derivata una felice sintesi che lega l’ispirazione del nostro bisnonno alla sensibilità di coloro che, nel tempo, gli sono succeduti per arrivare sino ai nostri giorni.

Tutto di questa proprietà rivela qualcosa della nostra Famiglia, custode di una tradizione che trasferiamo con amore ai nostri figli.
  • Disegno Prospetto: anno 1889

  • Estate anno 1921

  • Estate anno 1921

  • Estate anno 1940

  • Estate anno 1940

  • La Villa prima della ristrutturazione del 2003

  • La Villa prima della ristrutturazione del 2003

  • La Villa prima della ristrutturazione del 2003

  • Oggi

 

Dicono di Noi

  • Siamo capitati veramente per un caso in quest' affascinante relais. La zona in cui è ubicato non la conoscevo affatto e mi ha colpito per la bellezza di squarci incantevoli. Esiste poi un dialogo osmotico tra la parte interna della struttura e la natura prorompente esterna ad essa. In realtà appaiono un 'unicum'. La luce naturale che filtra attraverso le finestre illumina di tiepidi colori i bellissimi interni. Ogni elemento, mai messo a caso in questa dimora, irradia cura e accoglienza. Per un soggiorno che ti rigeneri, che ti rilassi alternando la beatitudine della natura, il fascino della storia, l'attrazione del buon cibo e la dimensione di riequilibrio che questa antica costruzione ti regala come un incanto, consiglio assolutamente Relais Villa La Trinità.
    M.A. Schettino, Roma
  • A beautiful place, good, food, nice days by the pool, the surroundings are great and it’s so different from what we see every day in Sweden. Amazing lasagna, good wines, sorry fo singing, shouting and having music-quiz until 4:00 each night! We will be back! Not just to sing and drink but to meet you lovely people again!
    The Real Estate Agents from Orebro through Robert Olsson
  • We have had a wonderful time at your beautiful place. The food has been excellent and the hospitality is amazing. It’s such a peaceful place which was just what we needed as a contrast to our normal, hectic life. Thank you so much for everything. Hope to see you again, maybe with our families next time.
    Kajsa Hultman (Sweden)
  • What a privilege to stay in your beautiful house with such a lovely garden and how wonderful to have met you! Francoise and I look forward to seeing you very soon again. Thank you for your hospitality and generosity. We wish you all the best.
    Jonathan Shimony (France)
  • Questo posto è semplicemente pazzesco. Peccato che siamo stati poco tempo qua, comunque ci siamo riposati molto bene e siamo stati in buona compagnia. E’ stato interessante conoscere la storia di questo affascinante posto.
    Leonardo Peraccini e Adolfo Toscanelli (Italy)
  • The perfect stay in the beautiful house built by Michaela’s grand-father surrounded by one of the loveliest gardens of Italy. Thank yo so much for your warm welcome and all the information on the area. We’ll be back as soon as possible.
    Francoise Delassus (France)
  • You all did a great job by restoring this place. The house is beautiful, with a special sphere and loving interior. All was beyond our expectations. We spent many joyful moments under the umbrella trees in the garden. Many thanks for all the hospitality we felt. Babs Bak.
    (The Netherlands)